Storia

BORGOSerra d’Aiello - una terrazza sul mare Tirreno -  è terra di antichissime origini: la  si può infatti identificare, stando agli ultimi ritrovamenti archeologici, come l’antica Temesa ricordata nell’Odissea di Omero e nella Geografia di Strabone.

chiesaOggi la sua storia la possiamo ancora “leggere” e rivivere nei parchi archeologici di Cozzo Piano Grande e di Cozzo Carmineantonio o passeggiando tra le caratteristiche stradine che - attraversando il centro storico - ci conducono alla scoperta della chiesa di San Martino, della chiesa dell’Immacolata, dei resti della chiesa del Borgo e ci permettono di esplorare i più bei  palazzi storici del borgo: palazzo Palermo, palazzo Lèon, palazzo Longo e palazzo Aloe.

museoMa Serra d’Aiello custodisce gelosamente la sua storia anche nel suo  museo archeologico dove è possibile scoprire teche ricchissime di corredi funebri provenienti dalle ventisei tombe della necropoli del IX-VIII secolo a.C recentemente rinvenuta sul terrazzo sabbioso di Chiane: corredi ceramici, arnesi da lavoro e da guerra, un ricchissimo corredo metallico, un incensiere di eccezionale valore e bellezza e monili in ambra sono solo alcuni degli oggetti che potremo ammirare.

Ma oggi, Serra d’Aiello non è solo arte e storia: pur essendo un  piccolo centro, ha saputo distinguersi per la sua eccellente produzione di olio e di vino.

entro, ha saputo distinguersi per la sua eccellente produzione di olio e di vino.

Comune di Serra d'Aiello (CS)

Via Giovanni XXIII

Tel: 0982-44054 - Fax: 0982-44316

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.082 secondi
Powered by Asmenet Calabria